I migliori tablet per insegnanti e docenti del 2021

Scegliere un tablet al posto di un computer per organizzare il proprio lavoro, accedere al registro elettronico, fare lezioni online a causa della didattica a distanza e scrivere i proprio appunti spesso risulta essere la scelta migliore per i docenti.

Quale docente nel 2021 non ha bisogno di un dispositivo portatile all’avanguardia per insegnare? Ormai penso nessuno! Tutti i docenti infatti hanno la necessità di inviare email, navigare su internet, compilare il registro elettronico, caricare file su piattaforme come Classroom e ultimamente svolgere lezioni online attraverso la didattica a distanza utilizzando servizi per videochiamare come Google Meet, Microsoft Teams, ecc…

Più in basso ti mostro quali sono i migliori tablet per insegnanti e come spendere al meglio il bonus da €500, ma prima vorrei guidarti a comprendere quali sono i criteri per scegliere un buon prodotto!



Quali caratteristiche deve avere un tablet adatto all’insegnamento?

-La connettività è sicuramente un aspetto molto importante. Avere un dispositivo obsoleto causa spesso una scarsa velocità di connessione ad internet e a volte l’interruzione del segnale. Inoltre in questa classifica ho inserito alcuni tablet che dispongono dello slot per l’inserimento della SIM, in grado quindi di collegarsi ad internet anche in assenza di Wifi o quando si hanno problemi con l’adsl di casa.

-Per svolgere videochiamate senza riscontrare alcun problema e avere una conversazione con i propri studenti chiara e fluida, il tablet adatto ad un insegnate deve garantire a tutti i costi un ottimo microfono e dei buoni altoparlanti.

L’autonomia è un altro aspetto che bisogna tenere in considerazione. Certo, possiamo sempre tenere collegato il tablet alla presa ma personalmente è alquanto scomodo: un buon tablet deve offrirti la possibilità di correggere compiti, navigare online, guardare video e scrivere note anche quando si è fuori casa!

Penna touch per scrivere? Optional fantastico che alcuni dei tablet che ti mostro di seguito supportano. Non so se lo sapevi già ma esistono “penne/matite” comodissime che permettono di scrivere sul display in modo fluido e preciso e solitamente chi le prova non ne può fare più a meno!

Indice

Quali sono i migliori tablet per i docenti del 2021?

Microsoft Surface Pro 7 – Top di gamma

Partiamo dal top di gamma per eccellenza: il Microsoft Surface Pro 7. Io non lo definirei un tablet ma bensì un computer dotato di touchscreen. Infatti il software di sistema non è il classico android ma Windows 10. Permette quindi di installare le applicazioni di un normalissimo pc e avere moltissime funzioni in più rispetto a un comune tablet, rimanendo un dispositivo sottile e soprattutto touch! Microsoft offre un’ampia gamma di scelta. Il Surface Pro 7 è infatti configurabile con processori Intel Core i5 e i7 (sempre di decima generazione), la RAM può spingersi fino a 16 Gigabyte e la memoria interna può arrivare a un 1 Terabyte.

Ti riassumo velocemente le caratteristiche principali: Windows 10 (64bit), display con una risoluzione di 2736 x 1824 pixel, batteria con una durata fino a 10,5 ore, porta USB-A, USB-C, jack delle cuffie e supporto della tastiera rimovibile e della Microsoft Pen.

Cosa lo rende uno dei migliori tablet per docenti? É un computer a tutti gli effetti con addirittura specifiche tecniche elevate, essendo di casa Microsoft software e hardware sono ottimizzati al meglio, il touchscreen lo rende un dispositivo completo e a mio parere migliore di un computer di fascia media.

La Microsoft Pen

Samsung Galaxy Tab S7/S7+

tablet-docenti

Samsung Galaxy Tab S7 e Samsung Galaxy Tab S7+ sono i top di gamma Android di questa guida all’acquisto. Premetto subito che i due modelli si differiscono quasi esclusivamente per le dimensioni. Samsung Galaxy Tab S7 ha un display LCD da 11″ con una risoluzione di 2560×1600 pixel, Galaxy Tab S7+ invece un fantastico SuperAMOLED da 12.4″ con risoluzione 2700×1752 pixel (leggermente superiore). Entrambi i display hanno frequenza di aggiornamento di 120Hz offrendo di conseguenza una fluidità elevata per quanto riguarda il gaming e la visione di filmati. Il più piccolo monta una batteria da 8.000mAh mentre quello più grande da 10.090 mAh, tutti e due dotati di ricarica rapida da 45W(utile quando si è sempre di fretta). Per quanto riguarda le componenti interne abbiamo 6 / 8 GB di RAM e uno spazio di archiviazione interno da 128 a 512GB(espandibile). Questi modelli hanno due fotocamere posteriori, fra cui una grandangolare e una ultra grandangolare, usano un sensore di impronte sotto il vetro del display e hanno quattro altoparlanti stereo integrati. Non da meno è la presenza in confezione della S Pen che non obbliga l’acquisto di accessori separatamente a differenza degli altri tablet.



iPad Air 2020

iPad Air docenti

Il 2020 è stato un anno di molti cambiamenti in casa Apple e sono stati presentati anche i nuovi iPad Air. La linea Air si trova a metà strada fra gli iPad tradizionali e quelli della linea Pro ed è per questo un ottimo compromesso per chi vuole spendere poco ma allo stesso tempo godere di tutte le funzionalità che un buon iPad offre. Ti elenco in breve le caratteristiche di questo tablet: display Liquid Retina da 10,9″ con True Tone, chip 14 Bionic, memoria interna da 64GB o 256GB, fotocamera posteriore da 12 MP, fotocamera frontale FaceTime HD da 7 MP e un’ autonomia media superiore a 9 ore. Inoltre ha la possibilità di essere abbinato all’Apple Pencil (indubbiamente la migliore penna smart) e alla Smart Keyboard. Tutti gli iPad sono presenti in due versioni: quella Wifi e quella Wifi +Cellular; essenzialmente la seconda ha lo slot per inserire la SIM di un qualsiasi operatore e quindi la possibilità di connettersi ad internet anche fuori casa. Sono disponibili ben 4 colorazioni differenti: grigio siderale, oro rosa, argento, verde e celeste.

Perché l’iPad Air è il tablet perfetto per i docenti?

Questo tablet soddisfa a pieno le esigenze di ogni insegnante: iPadOS rende l’esperienza di utilizzo semplice e veloce, ha un’ottima connettività, il modello Wifi + Cellular consente di collegarsi anche in assenza di rete wireless, le due fotocamere sono superiori a quasi tutti i tablet presenti in questa classifica e infine il supporto dell’Apple Pencil è qualcosa di unico.

Perché non ti consiglio un iPad Pro? Nel contesto scolastico è del tutto esagerato e soprattutto costoso!


Non hai voglia di spendere così tanto per un iPad?

Guarda il nostro articolo su cosa sono e quali sono i migliori siti per acquistare iPad ricondizionati!


Samsung Galaxy Tab S6 Lite

galaxy tab

Tablet che si avvicina all’iPad Air 2020 è il best-buy Android Samsung Galaxy Tab S6 Lite. Design elegante con bordi sottili e un display da 10.4 pollici ad alta risoluzione. La batteria da 7040 mAh garantisce un’autonomia per un utilizzo continuativo di circa 13 ore e con una ricarica rapida da 15W tramite USB-C.

Pur essendo un tablet abbastanza economico il Samsung Galaxy Tab S6 ha ben 4 GB di RAM, una memoria interna da 64 GB espandibile mediante l’inserimento di una scheda micro-SD, fotocamera posteriore da 8MP e una anteriore da 5MP con tecnologia per il riconoscimento facciale e anche un sensore di impronta digitale.

Samsung, come nel Samsung Galaxy Tab S7, include nel prezzo del prodotto anche la maneggevole e precisa S Pen: adatta per prendere appunti, correggere compiti e anche per disegnare. Sicuramente non possiamo comparare la S Pen con ad esempio l’Apple Pencil e la tecnologia all’avanguardia di iPad, ma è comunque un buon prodotto.

Se preferisci l’ecosistema Android e non hai intenzione di spendere grandi somme, Samsung Galaxy Tab S6 Lite è perfetto sia per l’utilizzo scolastico sia per un utilizzo di svago. Qui sotto ti ho inserito i rispettivi link Amazon per la versione Wifi e quella Wifi + LTE (SIM).



Apple iPad (2020)

Apple iPad scuola

Nella stessa fascia di prezzo del Samsung Galaxy Tab S6 troviamo l’Apple iPad (2020): il più economico di tutti i modelli ancora in produzione.

Ha un display IPS Retina da 10,2 pollici con 2160×1620 pixel di risoluzione, il chip A12 Bionic, 3GB di RAM e una memoria interna da 32 o 128 GB (ricordiamo che non è espandibile). Ha una fotocamera posteriore da 8 MP e videocamera anteriore FaceTime HD da 1,2 MP: buone per quanto riguarda gli standard di un comune tablet. La batteria garantisce l’autonomia di un’intera giornata di utilizzo! Il sistema operativo è naturalmente l’ultima versione di iPadOS e anche questo tablet supporta l’Apple Pencil di prima generazione oltre alla Smart Keyboard.

A differenza del Samsung Galaxy Tab S6, Apple costringe l’utente ad acquistare tutti gli accessori separatamente e soprattutto ad un costo elevato. Naturalmente non possiamo confrontare la S Pen con l’Apple Pencil per quanto riguarda l’esperienza di utilizzo, ma parlando del prezzo Samsung ottiene certamente un punto a favore!

Perché un insegnante dovrebbe acquistare l’iPad (2020) per il proprio lavoro? Questo tablet non ha elevate specifiche tecniche né un display grande e ad alta risoluzione, quindi è pensato per chi ha bisogno di svolgere azioni semplici come la navigazione online, l’utilizzo di applicazioni come Geogebra, la scrittura di appunti a mano o una discreta videocamera per le lezioni a distanza. In poche parole è un tablet adatto a tutti i docenti e anche economicamente vantaggioso considerando il marchio di qualità.

Lenovo Tab M10 Plus Tablet

lenovo tab

Sotto i €300 la scelta ricade sul Lenovo Tab M10 Plus: tablet compatto, con un display FullHD da 10,3 pollici e bordi sottili. La versione base offre già la possibilità di utilizzare una Sim per la connessione ad internet mediante 4g. All’interno presenta uno spazio di archiviazione espandibile da 64 GB, 4GB di RAM e il processore MediaTek Helio P22T. Pur avendo altoparlanti e microfono di discreta qualità non consiglio questo tablet per le videochiamate in quanto le fotocamere non sono adatte a gli standard di risoluzione attuali, tuttavia se non si hanno grandi pretese rimane un dispositivo adatto anche a questo. Unica pecca che fa storcere un po’ il naso è l’autonomia da molti criticata in quanto le componenti performanti di questo tablet scaricano velocemente la batteria.



Samsung Galaxy Tab A 10.1

tablet samsung

Ad un prezzo ancora più vantaggioso abbiamo il Samsung Galaxy Tab A 10.1. Samsung anche questa volta è riuscita ad accontentare anche chi non necessita di un dispositivo performante e vuole risparmiare il più possibile pur comprando un prodotto di qualità.

Display da 10,1″ con una risoluzione dello schermo di 1920×1200(superiore al Full HD), una memoria interna standard da 32GB (espandibile), 2 GB di RAM e un processore Octa Core da 1.8 GHz. La batteria di questo dispositivo da 6150 mAh garantisce un’autonomia di circa 9 ore effettive di utilizzo continuativo.

Come già detto il Samsung Galaxy Tab A 10.1 è un tablet normalissimo adatto a qualsiasi tipo di utilizzo sia in ambito lavorativo sia domestico. Anche lui è presente in due versioni: Wifi e Wifi+LTE!

Perché in questa guida all’acquisto non ci sono tablet più economici?

Questa classifica è stata pensata in base alle necessità medie di un docente e ho trovato inutile e poco onesto inserire tablet di fascia bassa. Infatti, un insegnate pur non giocando (nella maggior parte dei casi) ha bisogno di un tablet scattante nell’utilizzo quotidiano e soprattutto duraturo in quanto l’uso giornaliero è abbastanza intenso.

Perché ad un insegnante non conviene acquistare un tablet Huawei?

Il motivo è semplice ma a molti sconosciuto: le aziende statunitensi sono state costrette a smettere di collaborare con il colosso Cinese e questo ha portato Huawei a non poter più supportare Android come sistema operativo, ma anche molti altri svantaggi. Quindi acquistare un tablet Huawei per un insegnate potrebbe essere una scelta alquanto rischiosa, soprattutto per l’accesso a servizi Google come Gmail, Meet e Classroom!

Qual è il tablet migliore per docenti: Android o iPadOS?

Non c’è una vera e propria risposta a questa domanda. Spesso consiglio di acquistare un tablet in base anche a ciò che si è abituati. Se non hai una grande dimestichezza con la tecnologia, non vuoi rischiare di prendere virus nel tuo dispositivo scolastico e hai un budget buono ti consiglio di scegliere un iPad. Al contrario, se conosci bene Android e ti piace di più per la possibilità di maggiore personalizzazione allora acquista un tablet con questo sistema operativo.



Consiglidinformatica.com partecipa al programma di affiliazione Amazon progettato per fornire ai siti un mezzo per guadagnare commissioni pubblicitarie pubblicizzando e collegandosi ad Amazon.it. Come partner Amazon guadagniamo da acquisti idonei. Ultimo aggiornamento 2021-09-18 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento

Follow us on Social Media