I migliori notebook, computer portatili del 2021

Conoscere quali sono i migliori notebook in circolazione è sempre più complicato. Ogni mese vengono lanciati nuovi modelli e non si riesce mai a decidere quale sia il miglior portatile, rispettando al tempo stesso le nostre esigenze. Prima di acquistare un portatile hai bisogno di capire cosa ti aspetti e per cosa vuoi utilizzarlo. C’è chi possiede già un computer fisso performante e ha bisogno solo di un dispositivo da viaggio, chi necessita un ultrabook per il video editing professionale e c’è chi vuole portarsi sempre con sé la propria postazione da gaming.

In questa guida all’acquisto ti mostrerò il miglior notebook per ogni categoria e per ogni budget. In ognuno ho inserito una descrizione rapida dell’hardware, del design e alcune considerazioni personali. Tutti i computer portatili di questa classifica sono prodotti affidabili e con buone prestazioni, dovrai essere tu a scegliere quello che fa al caso tuo. 😉

Inoltre, subito dopo la classifica dei migliori notebook del 2021, puoi trovare alcuni consigli su come scegliere il portatile perfetto per le tue esigenze e quali sono le tipologie più gettonate negli ultimi anni!

Indice

1.Notebook Dell XPS 13 9300 – La nostra scelta

notebook dell xps

Dell da anni rappresenta l’eccellenza in campo notebook e questo computer portatile Dell XPS 13 9300 ne è la conferma.

Parlando di prestazioni questo notebook offre processori Intel Core di decima generazione partendo con core i3 quad-core fino ad un i7-1065G7, con versioni in grado di supportare fino a 32GB of DDR4 RAM. Il display è da 13.4 pollici con risoluzione Full HD+ e una luminosità che può raggiungere i 600 nits: non avrai alcun tipo di problema ad utilizzare questo computer portatile anche negli ambienti molto luminosi.

Ha due porte Thunderbolt 3, connettività Wi-Fi 6 2×2 e Bluetooth 5.0 di Killer, un lettore di schede microSD e non si fa mancare un jack da 3,5 mm per le cuffie. La batteria è da 52 Wh e nella configurazione Full HD+ (1920 x 1200 pixel) dovrebbe garantire un’autonoma di 19 ore.

Il design di questo nuovo Dell XPS 13 9300 è a mio parere stupendo e i bordi sono sottilissimi, viene lasciato spazio solo alle due fotocamere. Il telaio in alluminio garantisce una buona resistenza del pc, ma allo stesso tempo un peso di soli 1,2 kg.

Il Dell XPS 13 9300 è un computer completo e adatto ad ogni tipo di lavoro. La cura dei materiali e le prestazioni lo rendono uno dei migliori notebook top di gamma in circolazione. Ne esistono con prestazioni ancora più elevate e molto più costosi, ma penso che sia il best buy per quanto riguarda qualità prezzo.

2. Razer Blade 15 – Miglior portatile per il gaming

razer computer portatile

Nel campo gaming Razer è famosa per i suoi prodotti di qualità elevata e duraturi sia per quando si parla di accessori sia di computer. Il Razer Blade 15 è stato classificato tra i più potenti notebook da gaming sul mercato.

Caratteristiche: processore 6-Core 10th Gen Intel Core i7, una NVIDIA GeForce RT 2070 come scheda video, 16GB di RAM DDR4  e un SSD interno da 512GB. Il display da 15.6 pollici è sensazionale: OLED Full HD con un refresh rate di 144Hz! Si può anche optare per uno schermo 4K, ad un prezzo maggiore.

Come ho già detto all’inizio questo è un notebook pensato in particolare per il gaming e in grado di supportare videogame impegnativi dal punto di vista hardware. Il design è sopra le aspettative di qualsiasi altro tipo di portatile di questo genere, ma il peso di 2,2 kg rimane comunque abbastanza consistente.



3. Apple MacBook Pro 13″( M1, fine 2020)

macbook pro

Apple ha deciso di non cambiare il design dei MacBook Pro ed Air, ma ha effettuato una completa innovazione per quanto riguarda i processori. A fine 2020 sono stati lanciati i nuovi MacBook con processore M1 che va a sostituire il processore Intel di ottava generazione dei modelli precedenti.

Il modello base parte con 8 GB di RAM e 256GB o 512GB di ssd. Come sempre Apple fornisce la possibilità di personalizzare ad un costo aggiuntivo queste due caratteristiche arrivando fino a 16Gb di RAM e 2 TB di ssd. Ha un display Retina da 13 pollici con risoluzione 2560×1600p e tecnologia True Tone. Grazie anche al nuovo chip i nuovi MacBook risultano più ottimizzati, riuscendo a fornire prestazioni ancora più elevate e allo stesso tempo un’autonomia di circa 20 ore.

Come i precedenti notebook Apple, anche questo MacBook Pro ha la comodissima TouchBar e il lettore di impronte digitali. Caratteristica che fa storcere sempre il naso sono le porte Thunderbolt 4, nella maggior parte dei casi avrai bisogno di acquistare un adattatore per consentire la connessione ad hard disk USB o monitor esterni con porte HDMI e VGA. Questo però garantisce un design minimale e sottilissimo di questo prodotto e più il tempo scorre più anche la concorrenza si sta abituando a produrre computer portatili di questo tipo.


Leggi il nostro articolo per scoprire quali sono i migliori adattatori USB-C per MacBook!


4.Huawei MateBook X Pro Laptop

huawei notebook

Huawei ormai da alcuni anni si è lanciata anche nel mondo dei notebook di fascia medio-alta. Questo portatile ha tutte le carte in regola per competere con computer all’avanguardia come MacBook e Dell. Vediamo subito di cosa si tratta.

Sono disponibili due versioni del Huawei MateBook X Pro: la più economica è fornita di un processore Intel Core i5 10210U e un ssd interno da 512GB, mentre la seconda offre un processore Intel Core i7 10510U e un ssd Samsung da 1TB. In entrambe è montata una RAM da 16GB e una GPU NVIDIA GeForce MX250 con 2GB GDDR5. Il display è un 13.9 pollici con una risoluzione 3000×2000.

Il design di questo portatile è uno dei più apprezzati e i materiali utilizzati sono ottimi. I bordi sono ridotti al minimo e per creare un aspetto perfettamente uniforme Huawei ha spostato la webcam, nascondendola in uno dei pulsanti della tastiera. La qualità della videocamera è abbastanza buona, ma quando dovrai per esempio scrivere degli appunti durante una videochiamata le altre persone vedranno le dita coprire parte dell’inquadratura.

Essendo un notebook molto compatto e sopratutto leggero (1,3 kg) non è presente una gran vastità di porte (ma superiore a quella dei MacBook). A destra abbiamo due USB Type-C e jack audio, mentre a sinistra una singola porta USB standard. Tastiera e trackpad sono a mio parere comodissimi e naturalmente è presente la retroilluminazione dei tasti. Infine, come la maggior parte dei portatili di questa fascia prezzo, è presente il sensore di impronte digitali montato in corrispondenza del tasto di accensione.

5.HP Spectre x360 – Miglior notebook convertibile

hp portatile convertibile

L’HP Spectre x360 è uno dei migliori notebook convertibili in commercio. Le sue resistenti cerniere ti permettono di ruotare il display fino a 360 gradi e di sfruttare al meglio il Touchscreen quando risulta più comodo.

É un convertibile performante acquistabile in diverse versioni. La più economica ha un processore Intel Core i5-1035G4, 8 GB di RAM DDR4 e 256GB di SSD (forse un po’ troppo poco). La seconda invece monta un Intel Core i7-1065G7, RAM 16 GB, 512 GB di SSD. Entrambe hanno un display da 13.3 pollici Full HD con luminosità di 400 nits. La batteria ha una ottima autonomia: circa 22 ore e supporta il FastCharge. É anche presente il lettore di impronte digitali e della chiusura manuale della webcam per una maggiore sicurezza.

É un notebook resistente e costruito con ottimi materiali. Lo schermo è realizzato con Corning Gorilla Glass NBT antiriflesso che ne garantisce una resistenza eccellente.

6. Apple MacBook Air (M1, fine 2020)

macbook air

Prima ti ho mostrato il MacBook top di gamma di casa Apple. Per chi non ha bisogno di un notebook così avanzato può prendere in considerazione il MacBook Air. Questo modello è stato da sempre pensato come il best buy tra i MacBook: ha tutte le caratteristiche necessarie di un ottimo portatile, ma non si spinge oltre.

La versione base monta una RAM DDR4 da 8GB e una memoria di archiviazione SSD da 256GB. Naturalmente dal 2020 anche questo modello è stato aggiornato con i nuovi processori M1 e questo ne ha aumentato le prestazioni in determinati ambiti. Ha un display Retina da 13 pollici e i bassi consumi permettono un’autonomia fino a 18 ore.

Il design è praticamente identico al MacBook Pro e l’unica differenza sostanziale è l’assenza della TouchBar. Per il resto i materiali premium sono gli stessi ed è presente una colorazione in più: Rose Gold.

Come ti ho già detto prima, il MacBook Air è stato pensato per chi ama l’ecosistema Apple e non cerca un notebook top di gamma. Tuttavia questo modello ha comunque prestazioni ottime per ogni ambito: video editing, emulazione, utilizzo con BootCamp, ecc…

7.Microsoft Surface Pro 7 – Miglior computer 2 in 1

microsoft surface

Tra i migliori notebook non possiamo non inserire anche il Microsoft Surface Pro 7, computer portatile utilizzabile anche come un semplice tablet. La tastiera è collegata separatamente attraverso un aggancio magnetico e oltre al normale Touchscreen, questo portatile 2 in 1 è compatibile con la Microsoft Pen: comodissima per prendere appunti.

Per quanto riguarda l’hardware, Microsoft mette a disposizione vari tipi di configurazione. Il modello base offre 8GB di RAM e 128Gb di ssd con un processore Intel Core i5, salendo di prezzo si può optare per i 16GB di RAM, un processore Intel Core i7 e una ssd che passa da 256GB a 512GB fino ad arrivare a 1TB nella configurazione più costosa. Il display touch ha una risoluzione di 2736 x 1824 pixel e la resa dei colori è ottima.

Il sistema operativo è Windows 10 (64bit): non è presente alcuna limitazione nell’installazione di software come ad esempio negli altri Surface con architettura ARM. Ha una porta USB-A, USB-C, jack delle cuffie e supporto della tastiera rimovibile e della Microsoft Pen. La durata media della batteria è di circa 10,5 ore.

Il prezzo di questi portatili Microsoft 2 in 1 è forse leggermente alto in quanto la versione base ha solo 128Gb di SSD, ma sono comunque notebook di qualità, ben ottimizzati e comparabili ad un MacBook Air per certi aspetti.

8.Huawei MateBook 13” – Miglior notebook sotto i €1000

matebook ultrabook economico

Prima ti ho parlato del top di gamma Huawei MateBook X Pro, ma se non hai un budget così alto puoi valutare di comprare il Huawei MateBook 13 (2020). É un notebook curato nei minimi dettagli e adatto a chi non cerca delle prestazioni esagerate.

Componenti: processore Ryzen 5 3500U, GPU Radeon Vega 8, 8 GB di RAM DDR4 e una SSD interna da 256GB o 512GB con circa €80 di differenza. Il display montato è un 13 pollici (in 3:2) con una risoluzione 2160×1440 pixel. É presente anche un sensore di impronte digitali in corrispondenza del tasto di accensione. Il Huawei MateBook 13 (2020) è in grado di reggere software pesanti anche contemporaneamente e la dissipazione è ben gestita: non tutti i portatili così sottili riescono a mantenere temperature così basse. La ricarica rapida da 65W permette di ricaricare questo portatile al 50% in soli 30 minuti, tuttavia la durata della batteria non è delle migliori: circa 6 ore in media.

Il design è molto simile al Huawei MateBook X Pro, estremamente minimal e gli spazi sono gestiti al meglio. Come nel modello top di gamma, la cornice del display è sottilissima e uniforme; per questo motivo la webcam è stata inserita sotto ad un comodo tasto. Telaio in alluminio e cerniere resistenti che consentono l’apertura con una sola mano. Il peso di 1,3 kg e lo spessore di soli 15 mm rendono questo notebook semplice da portare in giro.

9.Asus VivoBook Flip 14

convertibile asus

L’Asus VivoBook Flip 14 è un notebook convertibile di fascia media. La sua particolarità è la possibilità di ruotare lo schermo fino ad un massimo di 360 gradi. Questa rotazione permette di utilizzarlo in modalità tablet attraverso il Touchscreen.

Questo notebook monta un processore AMD Ryzen 3 4300U, una GPU AMD Radeon Graphics Vega 5, 8GB di RAM DDR4 e un SSD esterno da soli 256GB. Il display è un 14 pollici (16:9) Full HD NanoEdge ed essendo un portatile convertibile, anche touch.

L’aspetto di questo Asus VivoBook Flip 14 è abbastanza semplice e anche un po’ massiccio. Ha un peso di 1,5 kg e uno spessore di 22mm. Sui lati ha una Thunderbolt 4/USB Type-C, una USB 3.2 Type-A, una USB 2.0, una HDMI, un lettore di schede microSD per espandere lo storage e il Kensington lock.

É un notebook con un buon prezzo e con buone prestazioni. La caratteristica di essere facilmente convertibile in un tablet è a mio parere conveniente sia da un punto di vista economico sia per la possibilità di portare sempre con sé un dispositivo performante e anche comodo da utilizzare.

10.Teclast F15S Notebook – Miglior notebook economico

teclast

Siamo sempre abituati a sentire sempre le stesse marche: Hp, Toshiba, Lenovo, Apple…in questo articolo ti voglio far scoprire un’azienda che produce per la maggior parte prodotti tech con un ottimo rapporto qualità prezzo:TECLAST.

Il Teclast F15S monta un processore Intel Apollo Lake N3350: bassi consumi e alte performance (per un portatile di questa fascia prezzo) e una scheda grafica HD Graphics 500 core. Ha 8GB di RAM DDR3 e un SSD poco capiente: 128GB. Il display è un 15.6 pollici con risoluzione Full HD (1920x1080p). Inoltre la batteria da 37Wh garantisce un’autonomia media di 7 ore.

Pur avendo un costo contenuto i materiali utilizzati sono di buona fattura: scocca completamente realizzata in alluminio e il display ha un vetro di durezza 2.5D. Pesa 1,8 kg e ha uno spessore da 16mm: caratteristiche ottime per un notebook da 15.6 pollici!

Parlando di porte questo Teclast F15S è dotato di due USB 3.0, il jack audio da 3.5mm per poter ascoltare l’audio del pc con le cuffie, uno slot per la microSD per espandere la memoria del laptop oppure importare foto da macchina fotografica ecc, una porta mini HDMI ed infine la porta di ricarica.

Nel complesso è un computer portatile più che sufficiente per chi ha bisogno di un notebook per la navigazione online, scrittura di documenti, visione multimediale di foto e video, ecc… Non è sicuramente adatto al Gaming o al video editing professionale!

Come scegliere il giusto notebook?

Ti voglio dare alcuni consigli prima di procedere con l’acquisto di un nuovo portatile. Se cerchi una macchina per il gaming o per video editing professionale metti in conto di scegliere un notebook con un’ottima scheda video. Se invece hai bisogno di poter gestire più software contemporaneamente punta su una CPU aggiornata e una RAM di almeno 8GB. Ormai quasi tutti i computer possiedono una memoria di archiviazione SSD e ti consiglio sempre di comprarne uno dotato di questa tipologia di componente. Tutti i notebook in questa classifica montano SSD perché nettamente più veloci degli hard disk tradizionali.

Quali sono i vari formati

Il formato è la prima caratteristica da scegliere. Non esiste un notebook perfetto, ma alcuni potrebbero veramente rivoluzionarti la vita. Ti elenco le principali tipologie di portatili in circolazione:

  • Notebook tradizionali: sono spesso di corporatura massiccia e con scocca in plastica. Le componenti interne variano in base al prezzo e si possono trovare top di gamma, ma anche portatili di scarsa qualità.
  • Ultrabook: sono caratterizzati da dimensioni contenute e materiali di ottima qualità. In questi ultimi anni sono i più acquistati perché sono portatili performanti, curati nei minimi dettagli e soprattutto facili da portare in giro.
  • MacBook: notebook di casa Apple che si contraddistinguono per il proprio sistema operativo (Mac OS X) e per la qualità di materiali e componenti interne. Hanno prestazioni elevate e sono prediletti per il video e photo editing.
  • 2 in 1: non sono tanti i portatili di questa tipologia: si tratta di notebook costituiti da due moduli. Il primo presenta il display touch e tutto ciò che è necessario per il funzionamento del computer. Il secondo è solitamente una tastiera o tastiera+porte aggiuntive. Questo permette all’utente di decidere in modo immediato se utilizzare la modalità tablet o la modalità con tastiera.
  • Convertibili: questo modello sta spopolando negli ultimi anni per la sua versatilità. Sono dotati di speciali cerniere (super resistenti) che permettono di ruotare il display anche a 360 gradi. Quasi tutti hanno un display touchscreen che offre la possibilità di utilizzare questi notebook come tablet di prestazioni elevate.
  • ChromeBook: sono notebook di vario genere accomunati dallo stesso sistema operativo: Chrome OS. Si basano essenzialmente sui servizi Google e la maggior parte sono adatti per la navigazione online o l’utilizzo di software leggeri.

Quale sistema operativo scegliere

I sistemi operativi stanno alla base di tutto: senza di essi un computer è inutilizzabile. I principali sistemi operativi che vengono utilizzati per i notebook sono: Windows, macOS, Linux, Chrome OS. Non può essere stilata una classifica per quale sia il miglior sistema operativo per un computer portatile. Quest’ultimo è qualcosa di personale e bisogna sceglierlo in base alle proprie abitudini e anche necessità. Ricorda che alcuni sono software sono esclusivi solo per un determinato sistema e a volte si fatica a trovarne le alternative. Io ad esempio mi sono sempre trovato con macOS perché lo reputo più intuitivo da utilizzare e anche un po’ più sicuro rispetto a Windows. Inoltre acquistando un MacBook è facilissimo partizionare e installare Windows in modo da avere entrambi i sistemi oprativi nello stesso notebook!

Ultimo aggiornamento 2021-01-18 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento

Follow us on Social Media