Come utilizzare Postepay con Apple Pay | GUIDA

Collegare PostePay o PostePay Evolution al proprio account Apple Pay è una delle più grandi tragedie degli ultimi tempi. Ho trovato una soluzione che fa per te e a costo zero. Non vedi l’ora di scoprirla? Ti spiego subito di cosa si tratta e come funziona il tutto.

È possibile utilizzare PostePay per pagare con ApplePay?

Ufficialmente, qualsiasi conto PostePay non è ancora compatibile con ApplePay. Provando a inserire la propria PostePay nel Wallet di iPhone si riscontrerà un errore di configurazione. Per bypassare questo problema ci affideremo a un servizio gratuito che farà da intermediario per far comunicare la nostra PostePay con la configurazione di Apple Pay su iPhone ed Apple Watch.

Indice

Cos’è e come funziona Curve

Curve è un contenitore di carte fisico e virtuale. Non è in alcun modo un conto o una semplice prepagata, ma è una piattaforma che offre la possibilità di racchiudere in una singola carta, virtuale e non, le svariate carte di credito, di debito e prepagate in tuo possesso (circuito Mastercard o Visa).

La carta Curve è perfetta per qualsiasi tipo di pagamento e avrai bisogno di ricordarti un unico PIN per utilizzare qualsiasi carta precedentemente collegata. Inoltre, direttamente dall’app Curve sarà possibile controllare il saldo, la lista movimenti ed eseguire operazioni da tutte le carte collegate al sistema.

Quali sono i costi di Curve

È possibile selezionare 3 differenti piani di Curve: Blue, Black e Metal. Il piano Blue è completamente gratuito ed è anche inclusa la carta Blue fisica che verrà spedita subito dopo la registrazione. Sono comunque presenti delle limitazioni che ti lascio qui sotto:

Piani curve per utilizzare Apple Pay con Postepay

Come pagare con Apple Pay utilizzando PostePay

Attraverso Curve è possibile utilizzare il proprio conto PostePay per pagare con Apple Pay, supportato su iPhone ed Apple Watch. Non sposterai alcun euro dalla PostePay a Curve (anche perché come ti ho già spiegato non è un conto!), dovrai eseguire alcuni passaggi che ti permetteranno di utilizzare come carta principale per Apple Pay proprio la tua PostePay.

Dopo aver terminato la configurazione che ti mostro di seguito, per pagare con Apple Pay basta cliccare due volte il tasto Home o il tasto laterale negli iPhone più recenti. A questo punto sblocca il pagamento con Face ID o Touch ID e avvicina l’iPhone al lettore contactless finché non visualizzi la scritta Fine e un segno di spunta sul display.

Come collegare PostePay a Curve (+5€ di BONUS)

Finalmente passiamo al lato pratico: ora ti spiego come registrarsi su Curve, come collegare le tue carte di credito, debito o prepagate e soprattutto come abilitare Apple Pay. Inoltre, utilizzando il link che ti fornisco di seguito, riceverai €5 di BONUS che compenserà l’unico euro speso (a vita) per collegare la Postpay a Curve. Per iniziare e aprire un account Curve, clicca qui per scaricare l’app:

Curve

Solo utilizzando il nostro link o il nostro codice promo NQ83X6WD potrai riscuotere 5€ di bonus e compensare il costo di attivazione di 1€ (una tantum). Il bonus sarà disponibile dopo sole 3 transazioni per un importo totale di 20£.

Vedrai questa schermata, clicca “GET STARTED” e scarica l’app Curve.

Dopo aver scaricato l’app, aprila e segui questi semplici passaggi:

  1. Clicca su “NEXT” fin quando ti sarà richiesto l’indirizzo email
  2. Inserisci la tua email e clicca su “Email Me a Magic Link
  3. Apri la tua casella di posta elettronica sempre sullo smartphone, apri l’email appena ricevuta e dopo clicca sul pulsante “Log in to Curve”
  4. Inserisci tutti i dati richiesti e soprattuto le informazioni della tua carta PostePay
  5. Invia la foto di uno dei documenti richiesti (fronte e retro) e anche il selfie.

Curve verificherà i dati e addebiterà un euro per il collegamento della PostePay all’account Curve. Da questo momento potrai utilizzare Curve attraverso la carta virtuale, ma puoi anche richiedere gratuitamente la carta Curve Blue.

Dopo pochi minuti dalla registrazione, il conto sarà abilitato e i pagamenti effettuati con Curve saranno addebitati alla PostePay collegata, senza commissioni. Inoltre, avrai la possibilità di inserire molteplici carte di credito, debito e prepagate. In questo modo potrai pagare sempre con Apple Pay, scegliendo di volta in volta quale conto utilizzare.

Come collegare Curve ad Apple Pay

Dopo aver collegato la propria Postepay a Curve, è necessario aggiungere la carta Curve Blue al proprio Apple Wallet. Per farlo, ti basterà selezionare nel menù in basso la voce “Account” e poi cliccare sul pulsante centrale “Add to Apple Wallet”.

Non ti preoccupare se il numero non coincide con quello della tua carta Postepay, il numero della carta Curve è differente! Adesso, aprendo l’Apple Wallet, puoi vedere la tua carta Curve e utilizzarla per pagare senza alcuna configurazione aggiuntiva.

Conclusioni

Attraverso il servizio gratuito offerto da Curve si può finalmente utilizzare la propria Postepay come carta principale per pagare con Apple Pay. La procedura è abbastanza semplice e una volta eseguita pagare con Apple Pay sarà facilissimo. Non avrai più bisogno di portare decine di carte con te, basta selezionare dall’app Curve con quale carta vuoi pagare e il gioco è fatto!

Ricordati di utilizzare il nostro link per ricevere 5£ BONUS 😉

Lascia un commento

Follow us on Social Media