Amazon Sidewalk: cos’è e come disattivarlo

Dopo mesi di rinvii finalmente Amazon ha annunciato l’uscita di Sidewalk. Uscirà l’8 giugno e sarà un servizio utile a collegare Amazon Echo, Ring e tutti gli altri dispositivi collegati anche alla caduta della rete wireless. Ovviamente sarà attivato automaticamente l’8 giugno a meno che voi lo disattiviate. Ora vi elencherò benefici e lati negativi (dal punto di vista della privacy).

Ti potrebbe interessare: Home Assistant su raspberry pi: installare Hassos

Pro e contro

Amazon Sidewalk “un nuovo modo per stare connessi”. Messa semplicemente, crea una piccola rete mesh, struttura di connessione dinamica che permette ai prodotti tech del brand Amazon di rimanere connessi anche quando molto lontani dal router o addirittura col router spento.

Può funzionare anche a distanze considerevoli, >2km, ed è gratis per chiunque possieda un dispositivo Amazon. Collegarsi a questa rete renderà ancora più facile il collegamento dei dispositivi nella propria Smart Home, senza dover fare quei lunghi processi con l’applicazione che prendevano tanto tempo. Praticamente una connessione wireless in più.

Amazon Sidewalk

Tutto molto bello se ci pensate. Però il problema è come tutto ciò succeda. La rete mesh in questione è collegata a tutti i dispositivi Amazon nel raggio di 2k, quindi anche a quelli dei tuoi vicini per esempio. Se il tuo Amazon ring perdesse la connessione potrebbe collegarsi alla rete del vicino automaticamente, ma se anche al tuo vicino succedesse la stessa cosa potrebbe collegarsi alla tua!!!

Anche i dispositivi di localizzazione (per trovare chiavi, telefono ecc…) saranno collegati ad Amazon Sidewalk il 14 giugno. Quindi se fossero fuori dal range del proprio wifi potrebbero essere localizzati sfruttando la suddetta rete mesh. Se ad Amazon Echo dicessi “trovami le chiavi”, questa risponderebbe anche se il localizzatore fosse a 2km dall’abitazione.

Se vi suona familiare, beh lo è. Apple AirTags annunciato verso fine aprile fa la stessa cosa. Utiliza una combinazione di Bluetooth a bassa latenza e realtà aumentata per aiutarti a trovare i tuoi dispositivi (o tutto ciò annesso all’AirTag, tipo chiavi ecc…) e Il “find My” network di Apple, che già aiuta molte persone a trovare il proprio telefono o portatile. Airtags e Tile Tracker(dispositivo di localizzazione Amazon) funzionano in modo analogo, l’unico vantaggio del fronte Apple è appunto la realtà aumentata.

Uso di banda

Ma questi network rubano connessione alla banda? Sì, ma solo parzialmente. Il team di Jeff Bezos ha già confermato che il massimo di connessione sarà di 80 kbps, o 1/40 della banda usata per un video in alta definizione, perciò una cifra esigua che non sforerà a prescindere dal compito effettuato. Inoltre promettono di non usare più di 500 mb di data al mese, quindi quello usato da 10 minuti di video in streaming sempre in alta definizione.

“La privacy del cliente e la sua sicurezza sono alla base di Amazon Sidewalk” scrive Amazon in un post sul servizione. “Sidewalk usa tre livelli di crittografia per tenere i dati condivisi nel network in modo sicuro, e la stessa crittografia è impostata per tutti i dispositi facenti parti del network”.

Amazon Sidewalk

Amazon ha anche pubblicato un “white paper” sulla privacy e la sicurezza attorno lo Sidewalk, anche per evitare che la gente pensi di condividere la rete con i vicini. Il sistema “minimizzerà i dati condivisi” il che però non nega la criticità suddetta.

Il “white paper” dimostra il come questa sicurezza sia stata implementata, includendo una varietà di algoritmi crittografici tali da tenere la rete più sicura possibile: non dovrebbe essere possibile per gli altri spiare la propria rete, sottolineo il dovrebbe. Tutto dovrebbe andare per il verso giusto, ma solo in teoria.

Detto ciò, alla fine il punto è: quanto ti fidi di Amazon? Hanno anche già detto che invieranno dati a parti terze per il miglioramento del servizio, quindi è tutta una questione di fiducia. Se hai scelto il brand Amazon da tempo lo terrei, sennò, il tutto a vostra discrezione, lo disattiverei.

Se decidi di fidarti, beh la tua casa sarà più smart home che mai. Tutti i servizi collegati e se ci saranno mai cali di connessione non avrete alcun problema. I dispositivi sono collegati da una rete bluetooth quindi senza alcuna problematica.

Come disattivare Amazon Sidewalk

Se invece avete deciso di non fidarvi dovrete fare qualcosa, visto che il servizio viene implementato automaticamente. Apri l’app di Amazon Alexa dal tuo telefono, vai su Più –> Impostazioni –> Impostazioni dell’account –> Amazon sidewalk.

Lascia un commento

Follow us on Social Media