Sito Web di SUCCESSO: come crearne uno in poco tempo

Girando per il web si trovano centinaia di guide di come creare un sito web da zero in modo del tutto gratuito e promettendo che in poche settimane riuscirai a raggiungere degli ottimi obiettivi. Purtroppo non funziona proprio così anche perché sarebbe troppo semplice e nel 2019 la concorrenza si fa sentire!

Adesso ti inizio a spiegare basandomi sulla mia esperienza personale come avviare un’attività online che sia un blog, un e-commerce o qualcosa anche di innovativo in modo semplice e spendendo veramente poco.

Essenzialmente per iniziare a creare un sito abbiamo bisogno di 3 elementi principali: hosting, dominio e un CMS.

1)Hosting

Adesso che hai capito dell’importanza di questi elementi iniziamo dalla prima cosa: l’hosting. La scelta di un buon hosting penso sia la cosa più importante di un sito perchè ti permetterà di concentrarti sulla creazione dei tuoi contenuti senza alcuna perdita di tempo sulla risoluzione di errori riguardanti server, database, dns e altro che richiedono anche delle buone competenze informatiche. Inoltre con un buon hosting il tuo sito risulterà molto veloce e fluido durante la lettura.

Se non hai ancora acquistato un hosting questo è il momento di farlo e non pensare di provare ad utilizzare hosting gratuiti perchè se vuoi realmente ottenere dei risultati in un tempo accettabile gli hosting gratuiti sono da escludere già dal principio. Piuttosto ho creato un’ottima guida sulla scelta del miglior hosting ad un prezzo accessibile a tutti

2) Dominio efficace

Come hai già letto il secondo elemento per avviare la tua attività è il dominio, spesso quando si acquista l’hosting è anche abbinato il dominio gratuito come nel caso della piattaforma SiteGround.

La scelta di un nome attraente e focalizzato alla propria nicchia è di fondamentale importanza per l’indicizzazione e attirare più persone sul tuo sito web.

3)SCELTA DI UN BUON CMS

Un CMS (Content Management System) è un’applicazione che permette di creare un sito Internet dinamico e responsive tramite un’interfaccia di semplice utilizzo. È concepito in modo che chiunque possa progettare la propria pagina Web, anche chi non possiede conoscenze specifiche di linguaggi di programmazione.

Scegliere un buon CMS ti permetterà di risparmiare molto tempo sulla personalizzazione del design del tuo sito e sulla stesura dei tuoi articoli con editor semplici e ottimizzati.

Senza alcun dubbio se non hai alcuna esperienza online il miglior CMS è WordPress.org, anche il nostro sito è creato con quest’applicazione.

WordPress ti permetterà dopo l’installazione di scegliere uno tra i tanti temi gratuiti che potrai installare con un semplice click e successivamente configurare a tuo piacimento senza metter mano ad alcun tipo di codice.

Se non conosci ancora questa piattaforma prima di continuare con la creazione del tuo sito ho scritto una guida che ti aiuterà a configurare WordPress attraverso alcuni consigli utili per migliorare il proprio sito. Ricorda che investire un po’ di più all’inizio ti porterà a un maggiore guadagno in tempi minori, come ad esempio acquistare un tema a pagamento (anche economico) potrebbe fare la differenza quando si parla di conversione rate.

4) INDICIZZAZIONE SUI MOTORI DI RICERCA

Per ottenere dei buoni risultati dal tuo sito Web naturalmente dovrai svolgere una buona indicizzazione sui vari motori di ricerca.

Per portare il tuo sito a un buon posizionamento bisogna tenere conto di diversi aspetti:

  1. Utilizzare titoli semplici ed efficaci per attirare più persone verso il proprio sito
  2. Prima della pubblicazione di ogni pagina o articolo inserire i “tag”, ovvero parole chiave riguardanti il contenuto. Più parole chiave inserirai, naturalmente sempre inerenti a ciò che hai scritto, maggiore sarà la possibilità di essere trovato sui vari motori di ricerca.
  3. Scrivere articoli non troppo brevi, questo influenza particolarmente il posizionamento perchè i vari motori come Google, Bing, Yahoo e molti altri prediligono pagine e articoli con un numero di parole abbastanza elevato.
  4. Verificare il proprio dominio con Google Search Console, Bing Webmaster tools…
  5. Utilizzare il plugin Yoast Seo su WordPress

Conclusione

Come hai capito da questo articolo creare un sito web non è un’impresa impossibile, ma per portare il proprio sito a un buon posizionamento e ottenere dei buoni risultati bisogna lavorare con costanza migliorandolo giorno dopo giorno e cercando sempre di intrattenere il lettore il più possibile all’interno del sito,

Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento